Presepe

Le grotte della zolfatara
Le Grotte della Zolfatara, presenze caratteristiche dell’ambiente naturale predappiese, sono il prodotto dell’attività estrattiva dello zolfo, in passato fonte di reddito per le famiglie locali. Appartenute prima alla famiglia Manzoni poi all’Anic di Ravenna furono abbandonate verso il 1950. Caratterizzate dalla presenza di acque sulfuree, da stalattiti, da roccia sedimentaria che racchiude numerosi fossili, fino a pochi anni fa erano popolate da una ricca colonia di pipistrelli. Alcune mostrano caratteristiche curiose che hanno dato il nome ai vari siti. Dal 1981, nel periodo natalizio, le grotte ospitano una grande rappresentazione sacra della Natività. Abili costruttori allestiscono carrellate di scene come in una rappresentazione cinematografica basata ogni anno su un tema diverso.

Clicca per vedere i giorni, gli orari di apertura e i prezzi